Blog

3 Domande ad Alberto Filisetti, Country Manager Italy @Nutanix

  |   Interviste, News

Ciao Alberto, come stai?

Ciao Chiara, ti rispondo in maniera ironica “Una meraviglia!” e ti spiego subito il perché: da quando siamo diventati tutti “virtuali”, devo ammettere che siamo incalzati da continue call, web meeting e incatenati ad un calendario che non ci dà tregua. Ci manca il contatto fisico e secondo me ne stiamo soffrendo tutti.

Come state affrontando questo singolare periodo? L’attività di Nutanix ha subito un qualche rallentamento e -nel caso – ci sono state delle strategie che avete posto in essere per farvi fronte?

La situazione in Nutanix è stata un po’ particolare; era il 23 febbraio scorso e io sarei dovuto partire per un meeting di tre giorni a Parigi, vedendo la situazione anomala che si stava creando, ho preferito avvisare i colleghi francesi dicendo che per rispetto loro preferivo annullare il viaggio e convertire gli appuntamenti fisici in virtuali, non tutti all’inizio hanno compreso la mia scelta, ma alla fine la situazione è stata chiara per tutti; lo stesso giorno mandai una comunicazione ai dipendenti Nutanix Italia dicendo che  da quel momento l’attività lavorativa si sarebbe svolta esclusivamente da remoto. Da questo punto di vista noi siamo dei privilegiati, perché da sempre utilizziamo strumenti di tele-lavoro. Ma la cosa non è stata banale, perché da quel giorno abbiamo dovuto tutti “reinventarci” trasferendo tutte le nostre attività sul mondo virtuale e digital, da quelle di vendita a quelle di marketing, fino a quelle legate alla formazione e a tutte le altre aree aziendali. La sfida è stata quella di trovare di volta in volta il giusto compromesso tra modalità di ingaggio, messaggio e strategia. Direi che ci siamo riusciti!

Da un punto di vista puramente business, negli scorsi mesi abbiamo affiancato moltissime aziende pubbliche e private ad implementare soluzioni di iperconvergenza e di VDI con una soluzione solida e robusta come la nostra, per consentire l’erogazione dei loro servizi attraverso il telelavoro e lo smartworking.

Come sai, Nutanix non si occupa solo di soluzioni iperconvergenti e VDI, questi sono solo due stack di una più ambia gamma di soluzioni che vanno da soluzioni storage, networking e security, automazione e orchestrazione, servizi cloud e altre soluzioni software più avanzate.

È innegabile che la crisi ci ha messo con le spalle al muro e ha costretto aziende e persone a “trasformarsi” in tempo zero, si sono trovate sicuramente in vantaggio quelle realtà in cui la Digital Transformation era già stata intrapresa come percorso di crescita e fattore trainante sia per il business aziendale che per la crescita della persona. Diversamente è stato per quelle realtà in cui un processo di Digital Transformation non era ancora iniziato e che hanno dovuto intraprendere questo percorso accelerando i processi in maniera vertiginosa.

Quali sono i progetti e le soluzioni più strategiche che ti senti di consigliare ai tuoi clienti per affrontare il futuro?

Più che dare un consiglio tecnologico, mi sento di condividere questa mia considerazione e fare un passo in dietro.

Da anni si parla di trasformazione digitale, ma quello della trasformazione digitale è un concetto che spesso viene confuso con la semplice introduzione di nuove tecnologie, insisto a dire che questo è un concetto molto più ampio che va ad investire tutti i processi aziendali, le organizzazioni e le persone; diciamo che la pandemia che stiamo vivendo, ha costretto le aziende italiane a intraprendere questo percorso accelerando i processi rapidamente e tutto sommato, nell’emergenza noi italiani abbiamo reagito benissimo.

Questi otto mesi che cosa ci devono aver insegnato, che ad un certo punto ci si deve anche fermare, riprendere coscienza di dove siamo e dove vogliamo arrivare, per riprendere il cammino con una execution fattiva.

Perciò consiglio una cosa molto semplice: cerchiamo di non gestire il cambiamento solo in virtù dell’emergenza che stiamo vivendo, ma fermiamoci, pianifichiamo un cambiamento che sia a tutti gli effetti fattivo ed eseguiamo!

Alberto Filisetti

Alberto Filisetti, Country Manager di Nutanix in Italia dal 2012, conta su un’esperienza di oltre 25 anni nel settore Information Technology, sempre aggiornato sulle conoscenze tecnologiche e aziendali, disponibile al cambiamento, ha saputo costruire un Team di eccellenza della filiale italiana di Nutanix abbracciando il motto aziendale “Humble, Honest , Hungry and Heart”.

Alberto_Filisetti

Alberto Filisetti
Country Manager Italy @Nutanix

#Nutanix Enterprise Cloud | #Nutanixmasterpartner |#hyperconvergedsystem |#partnership